Foto degli atleti

Vieni allo stadio Pozzo e prova l'atletica leggera con l'Unione Giovane Biella!

Ami lo sport e l'atletica? Vieni allo stadio LaMarmora-Pozzo di Biella, in viale Macallè 21, ogni giorno (esclusi i weekend) dalle 17.30 alle 19.30, per iniziare a fare atletica insieme a noi e conoscere tanti altri appassionati di sport!

Vi aspettiamo

Foto articolo

Campionati regionali assoluti endurance

Si concludono con due titoli regionali conquistati nella marcia i campionati regionali endurance che si sono svolti a Biella il 26 e il 27 settembre 2020 per l’UGB. Rosetta La Delfa è campionessa regionale assoluta nei 5000 m di marcia con il ragguardevole tempo di 24’05’’8 che la colloca al quinto posto nelle graduatorie assolute italiane oltre che essere il suo personale e primato di categoria. Il secondo titolo lo conquista Anita Laiolo (4° assoluta), sempre nei 5000 m di marcia categoria allieve, con il tempo di 25’15’’7, record personale e provinciale, confermando la seconda posizione nella graduatoria italiana di categoria.

Nutrita la presenza degli atleti ugibini nei 1500 m maschili: hanno partecipato Salogni Alessandro, classificatosi 15°che si migliora con il tempo di 4’17’’3, seguito all’arrivo da Peretto Andrea, 23°in 4’’24’0, Crosa Alessio, 31°in 4’27’’7. Stabilisce il suo personale anche Sansalone Pietro, 43° in 4’’41’0. Buone le prestazioni di Mello Rella Pietro, 45°con il tempo di 4’41’’9, Menonna Alessio, 48° (4’44’’8) e Ricceri Antonino, all’esordio in questa distanza, che conclude 62° in 5’41’’2. Quest’ultimo ha gareggiato anche nei 5000 m M dove si è classificato 34° con il tempo di 20’25’’9 in compagnia di Peretto Andrea giunto 22° con il nuovo personale di 17’19’’4 e Mello Rella Pietro 31° in 18.29.7. Complimenti a tutti.

Foto articolo

Campionati Italiani Juniores e Promesse

Ottime prestazioni dei nostri atleti ai campionati italiani Juniores, con cinque finali conquistate e una sfiorata. Al primo anno di categoria Stefano Grendene ha conquistato le finali sia dei 200 m che dei 400 m. Venerdì pomeriggio, nella batteria dei 400 m, si è piazzato secondo con il tempo di 49.64, che, essendo uno degli otto tempi più veloci, gli ha consentito la qualificazione alla finale. Il giorno dopo, nelle batterie dei 200, è riuscito a essere il più veloce della batteria, corsa in 22.26, e a piazzarsi nuovamente nei primi otto tempi, ottenendo così la sua seconda finale. Il pomeriggio dello stesso giorno è stata la volta della finale dei 400 m, dove ha corso 49.62, conquistando così la settima piazza. Infine, nell’ultima giornata, l’ultima fatica: la finale dei 200, corsa in 22.24, dove ha ottenuto nuovamente la settima piazza.

Due finali anche per Lorenzo Pusceddu: venerdì, sulla pedana del lungo, ha saltato 6.97 e si è qualificato per la finale. Il giorno dopo si è confermato: avendo saltato 6.83 al primo tentativo è riuscito a essere nei primi otto della finale e a ottenere tre salti aggiuntivi, dove però non è riuscito a migliorarsi, confermando così la settima piazza. Lo stesso atleta ha preso parte anche al salto in alto, in cui si è qualificato per la finale, riuscendo a saltare 1.90 al primo tentativo. In finale, poi, è riuscito a saltare 1.91, conquistando il settimo posto a pari merito.

In pedana anche Francesca Romagnolli, che ha preso parte sia al triplo che al lungo. Inizialmente ha ottenuto la finale del lungo, saltando 5.50 al secondo salto. In finale, poi, è riuscita a migliorare il suo primato personale di ben 14 cm, riuscendo a saltare 5.79 alla prima prova e a conquistare la decima piazza. Da notare che la separavano dall’ottava piazza, e quindi dai tre salti aggiuntivi, solo 3 cm. Nelle qualificazioni del triplo, che si è tenuta quattro ore prima della finale del lungo, poi, si è migliorata di 17 cm, portando il suo primato personale a 11.79. Sfortunatamente è rimasta esclusa dalla finale per 1 solo cm.

Molti complimenti anche a Veronica Crida, che ha vinto i 100 ostacoli in 14.07, nello stesso pomeriggio in cui ha conquistato il bronzo nel salto in lungo, in cui ha saltato 6,16 metri.

Chi siamo

L'Unione Giovane Biella è la società sportiva che permette ai giovani biellesi di praticare l'atletica leggera: la regina degli sport.

Nata nel 1945, oggi l'U.G.B. è una delle più importanti realtà atletiche della regione Piemonte, con attività che spaziano su tutti i settori e le discipline dell'atletica leggera, grazie al lavoro di personale altamente qualificato. La società è composta da appassionati di atletica di tutte le età e categorie che si allenano tutti i giorni feriali (escluso il weekend) presso lo stadio Lamarmora-Pozzo di Biella dalle 17.30 alle 19.30.

Grande attenzione è rivolta ai giovani con l'obiettivo primario di uno sviluppo fisico e di relazione sociale. Quando i giovani crescono possono trovare all'interno della società l'ambiente giusto per ottenere i migliori risultati e partecipare all'intera attività agonistica nella piena libertà di scelta e di impegno da infondere. Inoltre, non meno attenzione è rivolta a tutti i meno giovani che, pur non potendo o non volendo più svolgere un certo tipo di attività agonistica, abbiano ancora la voglia di fare dello sport per il piacere di muoversi o semplicemente per mantenersi un pochino in forma.

Atleti

0

Atleti

Cronometro

0

Tecnici

Quando e dove ci trovi

Tutti i giorni
(esclusi sabato e domenica)

17:30 / 19:30

Per qualsiasi dubbio scrivici

Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei dati
Email inviata: grazie per averci scritto, ti ricontatteremo al più presto!
Email non inviata: errore del server. Riprova più tardi.
Email non inviata: compila correttamente i campi segnati in rosso.
Email non inviata: acconsenti al trattamento dei dati personali.
Email non inviata: compila il codice reCaptcha.